Resoconto della passeggiata in Abruzzo Stampa
Scritto da Luca Rabuffo   
Lunedì 14 Luglio 2008 09:51

Ma che bei posti che abbiamo a quattro passi da casa!!!!

Certo, le Dolomiti sono impareggiabili ma gli scenari che ho visto ieri sono decisamente fantastici e, soprattutto, molto più abbordabili. Tutto è andato come previsto, sofferenza inclusa. Del resto oltre 2000m di dislivelli in 120 km non sono una passeggiata. Comunque, in attesa della pubblicazione dei dati statistici della passeggiata, gotevi le prime foto fatte dal sottoscritto.

Qui potete trovare le foto scattate da Alessandro.

Ultimo aggiornamento Venerdì 25 Luglio 2008 11:06
 
Ho visto un'altra balena! Stampa
Scritto da Silvano Esposito   
Mercoledì 02 Luglio 2008 08:02
Ore 20:00 del primo luglio 2008 attacco il Passo Zovo da Valdagno.
Mi offre il benvenuto una rampetta al 18% poco più di 50 metri di lunghezza, la supero senza problemi.
Mi fermo, metto i guanti, conto di sudare parecchio alle mani e avrò necessità di una presa salda al manubrio.
Dopo il primo chilometro la strada inizia improvvisamente ad inerpicarsi, saluto due contadini e vado in fuori sella, con calma senza esagerare.
Un tornante al 18% di pendenza mi immette verso una rampa micidiale di almeno la stessa pendenza, … la mia vocina interna straluna esclamando in un veneto misero "è adesso son cassi!".
Tengo la testa bassa, guardo fisso ad un metro dalla mia ruota anteriore, la pendenza sembra scomparire. Il giochetto funziona solo per poco, avrei bisogno di un rapporto più agile… "avresti bisogno di allenarti meglio e mangiare meno!", la vocina subdola e severa mi fa subito presente. Alzo la testa, vedo una curva a 300 metri. Chissà cosa mi aspetta dopo la curva… forse si addolcisce… non voglio pensare al contrario… Stringo i denti e costantemente in fuori sella con la bici paurosamente dondolante ad una velocità intorno al 5-6km/h, dove l'equilibrio è assai precario… con il cuore a palla riesco a giungere finalmente alla curva. Sto grondando di sudore, il respiro è affannoso, il cardio, che vedrò solo a casa al rientro, segna 194bpm. Voglio credere che sia finita, certo è finita, l'asfalto in curva si piana! Evvai! …il tempo di impegnare la curva e vedo un'altra rampa di circa 250mt che termina dietro l'ennesimo tornante. Ad occhio mi è sembra una pendenza folle, a casa scoprirò che si trattava solo di un nuovo 18%. Esausto vedo una balena all'orizzonte complimentandomi con la montagna che mi ha battuto. Hai vinto una battaglia, ma tornerò e saranno "cassi" almeno per entrambi!
Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Luglio 2008 08:11
 
Il giro di Sabato nel Parco del Taburno. Stampa
Scritto da Luca Rabuffo   
Lunedì 30 Giugno 2008 08:38

Uno dei giri più tosti degli ultimi anni, anche se in uno degli scenari più belli che la nostra regione ci offre; non ho tempo per poter scrivere qualcosa di appassionante come piace fare a Silvano e come piace leggere a noi altri, ma una cosa la voglio dire: ho estrapolato i dati dal Garmin relativamente alla salita che porta da Cautano all'incrocio per Campo Sauro:

lunghezza 4 km; pendenza media 10,13%, pendenza max: 18% (c'è una punta del 62%, ma credo che li anchè il mio Garmin non ce la faceva più).

Un particolare ringraziamento a Silvano che, grazie al suo cedimento a 200m dallo scollinamento (ma nessuno di noi lo sapeva), ha autorizzato tutti noi a fermarci evitando così soccorsi con l'eliambulanza.

p.s. Ma secondo voi, i calzini di Salvatore Terzo saranno riutilizzabili Occhiolino

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Giugno 2008 08:54
 
Quando uno è sfigato!!! Stampa
Scritto da Luca Rabuffo   
Lunedì 09 Giugno 2008 10:48

Oggi sono molto triste.

Sono ormai abituato alle cadute di Enzino che bene o male se la cava con qualche escoriazione ed un po' di lavoro per la sua sarta, ma ieri è stata davvero una giornataccia!! Il povero Umberto è incappato in ben due cadute!!

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Giugno 2008 07:13
Leggi tutto...
 
Sarno Acciaroli 2008 Stampa
Scritto da Silvano Esposito   
Lunedì 02 Giugno 2008 17:37

...si è appena conclusa un'emozionante Sarno - Acciaroli 2008, una cavalcata di 206km sostenuti ad una media di 30km/h, valore ottenuto facendo una media ad occhio dei vari valori riscontrati da ognuno dai nostri ciclocomputer, che mai come in questa uscita risultano tutti segnare valori diversi! Quando si dice la tecnologia Sorridente

Gli "eroi" sono stati, oltre al sottoscritto, il gran passista nonchè nemico dei ricchioni, Luca Rabuffo, l'agile gazzella nonchè Diesel a Scoppio, Giovanni Barbarulo e il prezioso nonchè Superruzzolone, Enzo Borrelli. Alla partenza qualche preoccupazione per il cielo coperto, ma nessuno mette in discussione la partenza.

Ultimo aggiornamento Lunedì 02 Giugno 2008 20:23
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 6

 

 

COMPUTER SERVICE

Quanti siamo ora?

 43 visitatori online

Meteo

Aversa
Sab

14°C
Dom

13°C
Lun

13°C
Mar

15°C
Mer

17°C

EURO BIKE AVERSA di N.Pommella

Linea Blu

ciemme sport