Tra i castagneti di Roccamonfina in MTB Stampa
Scritto da Antonio Nebiante   
Domenica 10 Dicembre 2006 00:00

Un’altra Domenica indimenticabile in MTB, piena di nuovi episodi ed emozioni da poter raccontare e commentare tra di noi. A dispetto delle gufate di Silvano e Luca, che ci preannunciavano cattivo tempo, dicembre ci ha regalato una splendida giornata primaverile, meravigliosamente soleggiata. Forse anche…….. per gli scongiuri fatti da Luciano che ha consultato il Mago di Arcella…….. per la danza antipioggia di Andrea e Pierino……… per il mio insistente consultare gli innumerevoli siti meteo, scartando, ovviamente, quelli che prevedevano condizioni avverse……… per la notte in bianco di Raffaele, Gabriele e Fabio intenti ad ascoltare il tintinnio delle gocce d’acqua sui vetri delle finestre.

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Ottobre 2010 12:01
Leggi tutto...
 
Prime uscite in MTB Stampa
Scritto da Luciano Sassano   
Domenica 03 Dicembre 2006 10:00

Andando in bici trovo sempre emozioni forti che difficilmente riesco a dimenticare. E’ chiaro che poi ognuno di noi, diversamente dall’altro, rivive quegli attimi. Per chi va con la specialissima, l’emozione è certamente la velocità o lo scollinamento di una cima più o meno difficile. Queste emozioni sono distribuite in diversi chilometri. Trovo invece la MTB un concentrato di emozioni racchiuso in percorsi più corti . Infatti , per andare in MTB si deve riuscire a mescolare la forza con la destrezza, prontezza di riflesso, e essere anche un po’ più naturalista. Ieri è stata una delle mie prime uscite in MTB. Sono uscito con gli amici di Trentola. A loro dire,  è un percorso facile. Aversa –SantaMaria – SantAngeloinFormis – Vaccheria – Panoramica – Casagiove – Aversa. Purtroppo abbiamo fatto anche dell’asfalto : Teverola  fino al bivio di Capua, e al ritorno da Casagiove ad Teverola Appena abbiamo lasciato l’asfalto, una triplice contemporanea foratura (Luciano, Andrea e Gabriele ) ci ha fermato. Percorrendo la stessa linea tracciata nel terreno, siamo passati tutti e tre nello stessa punto, trovando un chiodo che qualcuno ha lasciato lì. Ho subito pensato a Luca che un minuto prima , quando eravamo ancora sull’asfalto, passando ci ha augurato tanto divertimento (scherzo!). Poi via tutto sterrato e puro divertimento.
I momenti magici sono diversi: non posso dimenticare i colori dell’autunno intensi, il panorama che si intravede tra le fronde e i corbezzoli maturi , che non avevo mai mangiato. Ho di nuovo appuntamento domenica prossima 10 con gli amici di Trentola.  Faremo un percorso bellissimo, tra Roccamonfina e Teano. Spero che qualcuno si aggiunga alla comitiva...

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Ottobre 2010 12:01
 
Monte Massico in MTB Stampa
Scritto da Antonio Nebiante   
Domenica 19 Novembre 2006 07:19

Sì cari amici non solo Specialissima ma anche MTB.
La mountain bike ti dà delle sensazioni e delle emozioni diverse. Si è più a contatto con la natura… si attraversano boschi e radure….ci si inerpica su strade, mulattiere, sentieri scoscesi e, improvvisamente dopo aver superato una radura di alberi, si aprono davanti a te scenari di rara bellezza che solo pochi hanno la fortuna di poter vedere. Un pianoro erboso inaccessibile con altri mezzi di trasporto, un monastero diroccato che per arrivarci è necessario attraversare un boschetto di querce con le bici a mano, una grotta misteriosa dove viveva un eremita, una pozza d’acqua, degli alberi secolari e delle casupole diroccate, questo è quanto ho osservato ieri insieme agli amici che mi hanno accompagnato in questa avventura; Raffaele Vitolo (detto o ferraro), Gabriele Moscariello (detto a tendinite) e Antonio Madonia (soprannominato Pierino).

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Ottobre 2010 12:02
Leggi tutto...
 
Pronto Nella? Mi vieni a prendere? Stampa
Scritto da Silvano Esposito   
Mercoledì 01 Novembre 2006 19:38

Proprio così. Uscita alquanto sui generis quella di oggi. Per la prima volta, io e la mia specialissima, ci siamo trovati nella condizione di non poter più proseguire e di avere la necessità di trovare una soluzione alternativa per il rientro. Meno male che gli angeli esistono ancora...

Ma procediamo con calma, sperando di riuscire a comunicarvi le altalenanti emozioni che ho potuto ricevere dall'uscita di stamane.

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Gennaio 2007 18:40
Leggi tutto...
 
Chiunzi ed Agerola Stampa
Scritto da Silvano Esposito   
Sabato 14 Ottobre 2006 18:10

Dopo la sola di Dario (scherzo!), ieri sera ho deciso di fare il Chiunzi da Pagani ed Agerola da Amalfi. Nei primi chilometri, ho notato subito che la prestazione è calata di un bel pò. Quale scusa migliore per fare il Chiunzi a tutta in modo da misurare il calo del rendimento?
Il cuore sembrava non starci dentro, già da subito. Ho eseguito l'intera scalata fuorisoglia, una media di 186 bpm. Ben 9 battiti sopra a quelli riportati durante la scalata in cui ho registrato il mio miglior tempo! Alla fine, comunque, ho registrato un ritardo di soli 53''. Pensavo peggio! Quanto servono le ripetute!!!

A Maiori ho avuto il piacere di conoscere Antonio. Abbiamo fatto Agerola assieme poi abbiamo proseguito fino a Nocera Inferiore, dove ci siamo lasciati. Mi ha superato ad un ritmo sostenuto, quindi non potevo lasciarlo andare ;-) E' stato bello pedalare e parlare con lui, ama la bici è la natura alla nostra maniera. Ci siamo scambiati i riferimenti. Sarebbe bello in futuro incontraci per un'uscita in bici!

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Ottobre 2010 12:02
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 6

 

 

COMPUTER SERVICE

Quanti siamo ora?

 85 visitatori online

Meteo

Aversa
Lun

15°C
Mar

20°C
Mer

20°C
Gio

21°C
Ven

20°C

EURO BIKE AVERSA di N.Pommella

Linea Blu

ciemme sport