EURO BIKE AVERSA di N.Pommella

ALPI 4000 - AGGIORNAMENTO MARTEDÌ 24/07/2018 ORE 11:00 Stampa
Martedì 24 Luglio 2018 01:00

ALPI 4000 - AGGIORNAMENTO MARTEDÌ 24/07/2018 ORE 11:00

Sono arrivati intorno alle ore 21:00 di ieri 23/07/2018 nella cittadina francese di Lanslebourg i nostri due Normanni Sassano e Pandofi al completamento della 6 tappa del tour Alpi 4000. È stata una giornata molto impegnativa a tratti anche estenuante dove la stanchezza e la fatica incominciano a fare la loro parte. Dopo aver riposato e ricaricato le batterie i nostri due Normanni sono ripartiti stamane per un'altra giornata durissima anzi una giornata chiave in vista di questo brevetto. Infatti oggi si conta di chiudere la 7 e l 8 tappa, due tapponi chiave che lasceranno sicuramente il segno. Ecco dunque una panoramica della giornata di oggi che i nostri due normanni proveranno a portare a Termine.
SETTIMA TAPPA: LANSLEBOURG - LA THUILE
KM TAPPA 101 DISLIVELLO TAPPA 2798. KM PARZIALI TOUR 628 , DISLIVELLO PARZIALE PERCORSO 10521.
Tappa molto impegnativa ma di grande soddisfazione dal punto di vista paesaggistico, siamo nel cuore delle Alpi Graie nell'alta Savoia. Due sono i colli da superare: il Col d'Iseran dal versante Sud che, in 32,3 km di salita ci conduce in Val D'Iser, e il colle del Piccolo San Bernardo per tornare in Italia pedalando a fianco di Sua Maestà il Monte Bianco (4.810 m).
Lasciata Lanslebourg si raggiunge il piccolo villaggio di Bonneval sur Arc in 20 km di salita poco impegnativa. Siamo ai piedi del valico carrozzabile più alto delle Alpi, il Col d'Iseran; nei rimanenti 13 km, con pendenze che in alcuni tratti raggiungono il 10%, si superano 15 tornanti con panorami spettacolari per salire fino ai 2770 m del colle.
Seguono 40 km di discesa lungo la Val d'Iser fino al piccolo borgo di Sainte Foy Tarantaise, dove dovrete porre attenzione alla svolta a destra che vi permetterà di tornare a salire per affrontare il colle del Piccolo San Bernardo (2.188 m) superato il quale dopo una decina di km in discesa raggiungerete il punto tappa di La Thuile.
OTTAVA TAPPA
Tappa 8 - La Thuile - Biella
Km Parziali 778 km, Km Tappa 150 km, Dislivello Tappa 1831 mt, Dislivello Parziale percorso 12496.
Ancora una tappa impegnativa ma di grande soddisfazione dal punto di vista paesaggistico, caratterizzata dalla discesa lungo la Valle d'Aosta, l'antica via delle Gallie e dalla strada panoramica lungo la mezzacosta delle Alpi Biellesi che offre panorami suggestivi sulla pianura Padana.
Il tracciato si dipana nella prima parte sulla destra orografica della Dora Baltea percorrendo per lunghi tratti una veloce ciclabile che scende fino a Saint Vincent. Qui, uno "strappo" in salita ci conduce sulla statale per poter superare le Gole di Montjovet, alla fine del tratto in discesa si lascia la statale (attenzione ad individuare la svolta a destra) per tornare alla destra del fiume e percorrere la Ciclabile Francigena sino al Castello di Bard dove ci si immette nella statale fino a Settimo Vittone. Al centro del paese al semaforo si svolta a sinistra per affrontare la salita impegnativa che ci porta ad Andrate, superato questo villaggio, si sale fino a la svolta a destra che ci immette sul Tracciolino, la strada a mezzacosta delle Alpi Biellesi che che conduce ad Oropa, conosciuta dagli appassionati di ciclismo per i numerosi arrivi del GIRO D'ITALIA. Gli ultimi 12 km in discesa ci portano poi al punto di tappa di Biella.
FORZA NORMANNI ,SIAMO CON VOI